Clément Kayembe Lubombo

Clément KAYEMBE LUBOMBO, sacerdote della Diocesi di Luebo, è nato il 25 ottobre 1959 a Kabambayi nella Repubblica Democratica del Congo. Dopo gli studi di Filosofia e Teologia nei Grandi Seminari Interdiocesani del Kasayi a Kabwe e a Malone (Kananga), viene ordinato vicario parrocchiale a Notre-Dame di Ndekesha e a Mbulungu Saints Pierre et Paul (1987-1989).

Diviene Rettore del Seminario Diocesano di Luebo, incaricato delle vocazioni sacerdotali e membro del Conseil Presbytérial (1980-1994). Inviato a Roma per proseguire gli studi universitari, nel settembre del 1994, consegue una laurea in Teologia Spirituale (1996) e un Dottorato in Antropologia teologica (2001) presso la Facoltà Teologica Pontificale del Teresianum.
Attualmente è Rettore di una Chiesa parrocchiale a Roma-Artena ed è fortemente impegnato nella pastorale dello sviluppo della sua Diocesi. Nel quadro della promozione umana Padre Clemente mantiene un principio evocatore: “Evangelizzare è sviluppare”.
Preoccupato della miseria del popolo nero fin da giovane, Lubombo si è dedicato alla riflessione sulla “Problematica della dignità della persona umana e la crisi congolese” per cercarne le cause profonde e proporre delle vie di soluzione per la costruzione di una Nuova Società Congolese.

La crisi congolese è una negazione della dignità umana, dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali. La crisi congolese è una crisi morale, una crisi dei valori; il suo fallimento è quello dell’uomo. Sono pertanto la Donna e l’Uomo congolesi che bisogna riabilitare. Ecco perché, tra le soluzioni proposte per uscire dalla crisi, Lubombo considera agenti idonei al cambiamento e all’azione tutti gli uomini e le svariate istituzioni: ogni persona, i genitori, gli educatori, lo Stato, i partiti Politici, la Società civile e tutte le confessioni religiose. In applicazione di questa ricerca, egli ha creato un’associazione senza scopo di lucro denominata “Associazione TULUILE BANTU“, in sigla A.TU.BA. per la promozione e la difesa dei diritti umani in Africa. L’A.TU.BA lotta contro i disvalori e la mediocrità. Essa promuove l’eccellenza e la grandezza dell’uomo, creato “ad immagine di Dio”, il rispetto della vita, il rispetto delle differenze, il rispetto del bene comune, il rispetto della legge, l’amore del lavoro, la solidarietà, la pace, la democrazia, la libertà, la giustizia sociale, la probità morale, il senso del dovere.

curriculum vitae di Padre Clément Kayembe Lubombo

4,366 Visite totali, 2 visite odierne