sul sostegno a distanza

This post has already been read 1226 times!

Alzati, prendi il bambino e sua madre, e fuggi in Egitto…

perché Erode sta cercando il bambino per ucciderlo”. (Mt 2,13)

Giuseppe e Maria presero carico di Gesù, speranza del mondo.

Carissimi Fratelli e Sorelle,

in questo brano del Vangelo di Natale viene chiesto anche a noi di prendere carico, proteggere, sostenere ed aiutare tutti i bambini del mondo ed in particolare quelli più bisognosi, più poveri e senza tetto, perché quest’ ultimi sono la “speranza del mondo”. Ci facciamo carico di questa speranza credendo che a Dio nulla sia impossibile. Ce ne facciamo carico come fecero Maria e Giuseppe.

Ce ne facciamo carico nel mezzo della desolazione e la distruzione dei cuori chiusi.

Mettere il nostro impegno è la nostra attività per costruire un mondo dove i bambini vengono amati ed educati. Ci facciamo carico dei nostri bambini, in questa civiltà del consenso e del livellamento verso il basso tritura e toglie la fede.

Anche noi come Maria e Giuseppe, sentiamo una voce : “alzati, prendi e continua a sostenere il tuo bambino malgrado i tempi difficili che il mondo sta attraversando”; non lasciarlo sulla strada da solo, non abbandonarlo senza speranza e se vuoi fuggire per proteggerlo, fallo. Il Signore vi guiderà tutti e due . Non temere, non aver paura: “ nel tuo piccolo, condividi quello che hai e quello che sei con questo bimbo/a che stai sostenendo ”, come San Martino che ha condiviso il suo mantello con il bisognoso.

Il tuo “Signore vede e provvede”.

Oggi, in mezzo a questa oscurità del mondo, albeggiamo una luce che è Gesù: “amico dei bambini”.

Tutti i bambini di Makumbi (Congo) vi salutano col cuore in mano perché grazie alla vostra carità senza frontiere e i vostri sacrifici, studiano e si fanno curare quando stanno male.
In Congo l’istruzione è a pagamento dalle scuole elementari, alle medie e superiori. Per lottare contro l’analfabetismo, l’A.TU.BA. ha istituito 75 classi, dislocate in 12 Scuole Primarie, e 6 Istituti Secondari (tecnico-agricolo, pedagogico, tecnico commerciale e tecnico di carpenteria) presenti in vari villaggi (circostanti Makumbi) della Provincia di Kabambaie.
Le cure mediche si pagano e senza soldi nessuno ti guarda in faccia. Per questo il vostro sostegno è per questi bambini molto, molto importante. Perché come dice Papa Francesco: “ vivere la carità significa non cercare il proprio interesse, ma portare i pesi dei più deboli e poveri”.
Carissimi, so benissimo che oggi come oggi tutto è difficile ma non mi stancherò mai di chiedere l’aiuto per i piccoli perché sono piccoli. Io sono la “voce dei senza voce”, perché loro non possano parlare.
Tale è il mio apostolato come servitore della Carità di Dio : “ se vediamo qualcuno che chiede aiuto, ci fermiamo? C’è tanta sofferenza e povertà, e tanto bisogno di buoni samaritani”. (Papa Francesco).
Carissimi, Vi voglio infine ringraziare per tutto quello che fate e che avete fatto per i bambini di Makumbi, mio paese. Ho capito che nel mio percorso come Sacerdote non sono solo, Dio è con me e insieme a voi a sostenere il progetto umanitario dell’A.TU.BA.
Dio ci ha chiamati tutti e ognuno secondo la sua vocazione per esseri missionari del Suo Vangelo. Vi porto tutti e ciascuno di voi nelle mie preghiere quotidiane.

Che Dio Vi benedica.

padreclemente

N.B.: Vi ricordiamo che dal 2013 il contributo mensile per ogni bambino è di 150,00 euro annue ( 12,50 mensili). Questo, sostiene i bambini per le tasse scolastiche e la copertura sanitaria obbligatoria e non. Ogni bambino ha diritto alla vita e allo studio, pertanto, con un piccolo contributo, cerchiamo di garantire questi diritti anche ai bambini non sostenuti.

VI INVITIAMO A VISITARE IL NOSTRO SITO PER GLI AGGIORNAMENTI DEL PROGETTO UMANITARIO DELL’A.TU.BA. www.tuluilebantu.org E AL FINE DI MIGLIORARE I NOSTRI CONTATTI CON VOI, A COMUNICARCI IL VOSTRO EVENTUALE INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA TRAMITE INVIO DI UNA EMAIL A: info@tuluilebantu.org . GRAZIE

Noi bambini di Makumbi (Congo)

Vi salutiamo e Vi auguriamo un buon anno 2015

pesca in Congo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acconsento al Trattamento ai sensi dell’art. 23 D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali"

Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.