LA PASQUA SOLIDALE CON A.TU.BA.

Sappiamo che questo periodo è difficile, ma la Pasqua sta arrivando! È evidente che la crisi sta incidendo molto nell’economia di ogni famiglia, pertanto l’A.Tu.Ba. ha deciso di sostenere un forno locale artigianale proponendo le sue colombe Pasquali. Ottimi prodotti che offrono gusto, alta qualità, freschezza e solidarietà inclusa.
Di seguito i gusti proposti:

  • da 1kg €14,00 colomba classica o senza canditi;
  • da 1Kg €15,00 colomba con ripieno al cioccolato fondente, glassa cioccolato e granella nocciole;
  • da 1kg €19,00 colomba con ripieno di crema al pistacchio e copertura glassata di pistacchio.

Invece della ditta Fiasconaro si propone:
– da 750 gr €15 ai frutti di bosco;
Confezione Oro di Manna da 1kg € 27, con cremoso di manna in barattolo;
– Nero Sublime da 1 kg €27, con gocce di cioccolato e ricoperto di confettura con fragoline e glassa al cioccolato, con barattolo cremoso fondente.

Per chi poi non amasse le colombe pasquali invece ci sono le uova di cioccolato, al latte o fondente, Mon Ami: da 240 g €6,00 da 500 g € 12,00.

E per chi invece li desiderasse, è possibile avere anche gli agnellini di pasta reale: da 200gr € 7,00.

Le prenotazioni sono possibili, da oggi e fino al 27 marzo 2022, al numero di telefono 3351016740 o tramite WhatsApp o sulla nostra pagina Facebook.
Siamo noi la dolcezza giusta per la Pasqua dei nostri piccoli amici di Makumbi. Grazie di cuore, il progetto per Makumbi andrà avanti con te!!!

A.TU.BA. entra a far parte di Wishraiser

Da oggi l’A.TU.BA. Associazione TUluile BAntu approda sulla piattaforma di crowdfunding Wishraiser.

Wishraiser Membership è il programma che ti permette di sostenere la nostra causa nel modo più divertente. Attivando una donazione regolare a partire da €5 mensili supporterai la nostra A.TU.BA. e parteciperai alle estrazioni per vincere viaggi da sogno.

Il 100% della tua donazione sarà destinato esclusivamente ad A.TU.BA. (al netto dei costi per la gestione dei pagamenti online, 2.9% + 0,35 cent) Wishraiser non tratterrà alcuna commissione. E puoi interrompere la tua donazione, disdicendola in qualsiasi momento.

In più, grazie alla tua donazione mensile, parteciperai a tutte le estrazioni messe in palio dalla piattaforma. Tutti i donatori hanno le stesse chance di essere estratti, indipendentemente dall’importo della donazione. Wishraiser ogni mese aggiungerà nuove estrazioni.

Che aspetti? Aiutaci a realizzare il progetto per un futuro migliore a Makumbi!

Trovi la nostra pagina qui: https://www.wishraiser.com/tuluile-bantu. Con tutte le informazioni su come funziona e sul regolamento qui.

 54 total views

Aspettando il Natale…facciamoci gli auguri

Momenti di serena condivisione con amici e sostenitori della nostra associazione nella serata del 10 dicembre 2021,alla presenza del fondatore Padre Clemente Kayembe Lubombo, il quale ha brevemente relazionato sull’ultimo viaggio compiuto questa estate nel villaggio di Makumbi, sito dove insistono le nostre strutture sanitarie e le nostre scuole.


Nel corso della serata, anche la presidente della sede locale di Erice, Mary Giurlanda, nel ringraziare i partecipanti, ha ricordato i numerosi interventi effettuati nel Villaggio di Makumbi e ha sottolineato il lungo percorso ventennale, che ci ha visto e continua a vederci a fianco dei nostri amici congolesi, a cui ci unisce non solo uno spirito solidaristico, ma anche un profondo affetto.

Una cena solidale per uno scambio di calorosi auguri, con l’impegno di rivederci, più numerosi in un prossimo appuntamento, per festeggiare in maniera più adeguata il traguardo di vent’anni di esistenza in Italia dell’ Associazione Tuluile Bantu.


Nell’augurarvi serene feste, vi ringraziamo di esserci stati sempre accanto e di averci sempre sostenuto nelle nostre iniziative favorendo il proseguimento sulla coraggiosa via del progetto Makumbi. Auguri!

SI RICOMINCIA…CON UNA NOTIZIA MOLTO IMPORTANTE!

Carissimi amici e sostenitori, bentrovati.
È con vero piacere che, dopo l’interruzione dovuta alla pandemia, che tanto ci ha limitato e bloccato nelle nostre attività, ritorniamo a parlare di quanto accade nel villaggio di Makumbi, nostro principale oggetto di beneficenza. Nonostante la battuta d’arresto forzata, abbiamo continuato a progettare e ad essere attivi, anche se su più piccola scala, continuando ad aiutare e sostenere il villaggio e la popolazione, soprattutto infantile, di Makumbi. Qui si sono dovute fronteggiare diverse emergenze, prima fra tutte quella sanitaria, causata dai danneggiamenti da parte dei guerriglieri nel 2017 – che hanno provocato anche numerose vittime e lasciato orfani centinaia di bambini – e aggravata dalla mancanza di strutture ad hoc.

Negli ultimi due anni la nostra Associazione ha dedicato buona parte delle sue risorse economiche alla rimessa in funzione dell’ospedale di Makumbi, devastato, come dicevamo, dalle incursioni mercenarie del 2017. Un contributo decisivo è stato ricevuto dalla Conferenza Episcopale Italiana, Comitato e Servizio per gli interventi caritativi a favore dei Paesi del Terzo Mondo, che con i fondi dell’8 per mille, ha approvato e finanziato un progetto di ripristino delle apparecchiature sanitarie e di alcune strutture danneggiate, come gli infissi e le porte del corpo centrale dell’ospedale e il sistema fotovoltaico. L’intervento si svilupperà in 3 fasi (due delle quali si sono già concluse), e permetterà all’ospedale di riprendere la normale funzionalità. Dobbiamo ricordare che dall’anno 2001 (inizio dei lavori di costruzione dell’ospedale) fino al 2017 (anno in cui si sono verificate le note devastazioni) l’Atuba ha voluto credere in quest’opera che poteva sembrare impossibile per la sue sole capacità, costruendo mattone su mattone la struttura dell’edificio principale e quella della maternità, quindi acquistando, con l’aiuto di numerosi benefattori, i presidi sanitari per poter prestare cure ai malati, somministrare vaccini ed assistere correttamente le donne durante il parto.

Siamo quindi immensamente grati alla CEI per il suo fondamentale aiuto alla ricostruzione e alla ripresa dell’operatività delle attività sanitarie, che ha impedito così di vanificare gli sforzi profusi dai volontari e dai benefattori in tutti questi anni.

Di seguito alcune immagini della documentazione fotografica che il nostro Presidente, padre Clemente, ad ottobre 2021, di ritorno dalla sua missione al villaggio di Makumbi, ci ha consegnato per mostrare lo stato dei lavori e le attrezzature pervenute.

FRUTTA MARTORANA SOLIDALE

Acquisto solidale di FRUTTA MARTORANA. Prenotazioni al 3351016739/ 3351016740/ 36633665012

L’A. Tu. Ba. Onlus propone su prenotazione vassoi da:

€ 7 (250 gr)

€ 14 (500gr)

€ 28 ( 1 kg).

Ingredienti: mandorle, zucchero aromi e coloranti naturali.

MAI LA BONTÀ HA AVUTO UN GUSTO COSÌ SEMPLICE!

GIROPIZZA SOLIDALE

L’Atuba Onlus vi dà appuntamento al prossimo evento che si terrà venerdì 8 ottobre 2021 alle 20.30 presso il Risto-pizzeria Boca in contrada Rigaletta.

Un’occasione da non perdere per stare insieme e aiutare a far crescere i progetti di Makumbi. Le prenotazioni dovranno arrivare, entro il 6 ottobre, ai numeri 3351016739 / 3351016740 / 320 7285944. Vi aspettiamo!

Valderice a teatro – Emozioni in sicurezza

La rassegna teatrale dal 17 luglio al 4 settembre al Teatro On. Nino Croce di Valderice (TP).

Calendario

SAB, 17 LUGFACCE RIDE SHOWManlio Dovì

LUN, 2 AGOAFFACCIABEDDAMario Incudine

MAR, 10 AGO IL PRINCIPE ALì Il Musical

VEN, 13 AGONON CE N’È COMICORoberto Lipari

SAB, 21 AGOSORELLE, MIA MARTINI & LOREDANA BERTÈLa Commare

SAB, 28 AGO LA PRIMA VOLTAPaolo Conticini

SAB, 4 SETVIA SAN LORENZOSergio Vespertino

Biglietti

La vendita dei biglietti sarà effettuata a partire dal 15 giugno. Dalla vendita dei biglietti anche l’associazione Atuba Tuluile Bantu riceverà un piccolo beneficio perché la Oddo Management dei fratelli Katia Oddo e il Teatro Ariston riconosceranno un piccolo contributo ai bambini di Makumbi. Mai il divertimento ha avuto una così grande importanza, dopo un anno da dimenticare, finalmente avremo la possibilità di riprendere i lavori per l’orfanotrofio.
È  semplice: prenota i tuoi biglietti contattando uno dei due numeri 335 10167 40 o 335 10 16739 e, andando al teatro, aiuteremo i più bisognosi.

Grazie!

Emozioni in sicurezza

Dal Comunicato Stampa:

Dopo il successo riscosso nell’estate 2020, riparte a Valderice (TP) presso il Teatro On. Nino Croce, dal 17 luglio al 4 settembre, la rassegna estiva “Valderice A Teatro, Emozioni in sicurezza”, con il Patrocinio del Comune di Valderice e la collaborazione dell’Associazione Tuille e Bantu. La direzione artistica, l’organizzazione logistica e la produzione sono a firma Oddo Management e Teatro Ariston di Trapani, una recente e forte collaborazione che unisce esperienza, storia, capacità creative e innovative, e che lascia intravedere nuovi e rigogliosi “movimenti” nella vita artistica del territorio.

Un cartellone variegato con un vasto panorama di spettacoli e importanti protagonisti che animeranno la scena dal 17 luglio al 4 settembre.

Apre la rassegna il 17 luglio l’attore, cabarettista ed imitatore Manlio Dovì con il suo varietà comico- musicale dal titolo “Facce Ride show”, in cui mette in luce tutte le doti: dalle parodie di personaggi di attualità e tanti altri che la televisione ha reso famosi con gli spettacoli del Bagaglino, ai monologhi satirici, alle imitazioni di cantanti celebri o di maschere immortali, da Frank Sinatra a Ray Charles, da Charlot a Totò. Un caleidoscopio di volti e luci che si concentrano e si rincorrono con un ritmo che non lascia respiro.

Il 2 agosto torna Mario Incudine, cantante, attore teatrale e polistrumentista italiano, esponente della musica popolare siciliana con il suo “Affacciabedda”. Una serata in cui il pubblico godrà di vere e proprie poesie, capolavori antichi in cui la parola cantata si faceva espressione di un sentimento ancora puro, ingenuo, fresco e carico di speranze. Un format classico e tradizionale che viene rivisitato in una visione moderna, un’innovazione che s’innesta nella tradizione della serenata in cui il cantore rivolge il proprio canto d’amore non alla donna amata, ma alla platea.

Il 10 agosto sarà la volta del Musical Disney ”Principe Alì”, la storia di Aladdin in un musical a bordo del tappeto volante.
Aladdin, furfantello di strada dal cuore nobile, si innamora della bella principessa Jasmine. Il giovane, grazie all’ausilio dei poteri magici del Genio, si spaccia per un nobile pretendente, basando la propria fama su un susseguirsi di menzogne destinate a sgretolarsi come un castello di sabbia. Il Gran Visir Jafar infatti, pronto a fare di tutto pur di diventare sovrano di Agrabah, sta tramando un piano malefico per sbarazzarsi del suo rivale e sposare Jasmine. Gli artisti sono pronti ad allietare grandi e piccini in un musical da sogno.

Mentre il 13 agosto la rassegna ospiterà il famoso comico siciliano Roberto Lipari con lo spettacolo “Non ce n’è comico”, che ha riscosso già molto successo in vari teatri d’Italia. Battute esilaranti, gag, poesia, satira segneranno un percorso di riflessione, non solo sul momento che stiamo vivendo, ma anche sui paradossi di una nazione e di una regione ricca di spunti ironici. “Non ce n’è comico!” è l’affermazione che spesso sentiamo quando si parla di temi importanti. La storia invece ci ha insegnato che sorridere è l’arma più potente per ricominciare a guardare al futuro.

Il 21 agosto spazio alla giovane artista “La Commare” con il debutto assoluto di “Sorelle” diretto da Mario Incudine: un entusiasmante appuntamento di teatro-canzone, un tributo alle sorelle Mia Martini e Loredana Bertè, sfiorando con delicatezza le corde dell’anima delle due protagoniste raccontando la sofferenza, l’amore e aspetti inediti  delle loro personalità.

L’attore-showman Paolo Conticini, il 28 agosto sarà protagonista con il suo nuovo spettacolo “La prima volta”: una performance ricca di monologhi, storie e canzoni, con cui l’attore fa dimenticare temporaneamente un momento storico difficile per tutto il mondo.

Chiude la rassegna il 4 settembre Sergio Vespertino con “Via San Lorenzo”, uno spettacolo che, nell’inconfondibile stile dell’attore palermitano, regalerà al pubblico momenti profondi, divertenti e commoventi: un uomo si prepara per un appuntamento e in quell’attesa ripercorre tutta la sua vita. Ripensa ai tanti pezzi che ha lasciato cadere, e quelli che ha raccolto.